Matera, il grande pasticcio della differenziata