Archivi Mensili: Gennaio 2021

Bardi emana l’ordinanza n. 4 del 2021

Il presidente della Regione, Vito Bardi, ha emanato oggi l’ordinanza n. 4, con la quale dispone che il rientro dei ragazzi a scuola avvenga con trasporti pubblici che garantiscano il giusto distanziamento. E’ stata perciò dimezzata la capacità dei mezzi di ospitare gli studenti e sono state ordinate corse aggiuntive che possano consentire la sicurezza dei ragazzi. Da domani, infatti, cesseranno gli effetti dell’ordinanza che dispone la didattica a distanza al 100 cento per cento per tutti gli studenti delle scuole superiori.

Leggi l'articolo completo >>

Fonte: Regione Basilicata

Leggi Articolo »

Deposito scorie radioattive, tavolo tecnico “struttura antropica”

Analizzate le aree dell’Alto Bradano ritenute potenzialmente idonee dalla Sogin. Rosa: “Classificazione su dati vecchi, che non tiene conto delle peculiarità produttive e paesaggistiche del territorio”. Bardi: “Il nostro no si basa anche su solide motivazioni scientifiche”

Leggi l'articolo completo >>

Fonte: Regione Basilicata

Leggi Articolo »

Pienamente operativa la Polizia ambientale – Regione Basilicata

Dopo il decreto del presidente Vito Bardi dello scorso mese luglio di istituzione della Polizia ambientale della Regione Basilicata, è stato consegnato questa mattina, presso la sala Bramea, l’abbigliamento operativo al personale regionale coinvolto.

Leggi l'articolo completo >>

Fonte: Regione Basilicata

Leggi Articolo »

Vende orologi falsi a un anziano: arrestato truffatore a Matera

Un uomo di 46 anni, di Napoli, è stato arrestato dalla Polizia, a Matera, con le accuse di truffa e tentata truffa aggravate. Ha venduto ad un anziano di 85 anni - per 120 euro - due orologi «di scarsissimo valore», facendogli crede che fossero di pregio. L’anziano era appena uscito da una banca qua

Leggi l'articolo completo >>

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Leggi Articolo »

Garaguso, uccidono mucca del vicino perché pascola nel loro terreno: denunciati padre e figlio

Avrebbero colpito con una freccia scoccata da una balestra una mucca del vicino, perché pascolava abusivamente nel loro fondo agricolo, uccidendola. Il fatto è avvenuto a Garaguso (Mt), in località Casilio, e i responsabili, due agricoltori, padre e figlio, sono stati denunciati. I carabinieri hanno

Leggi l'articolo completo >>

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Leggi Articolo »