Emergenza Covid-19, aggiornamento del 2 febbraio