Consentite fino al 5 marzo le attività di estetista