Donne e innovazione, Pipponzi: “Smart working opportunità futura”